Il DNI può essere provvisto di un modulo di AP fluttuante sviluppato da Matelex.
Questo modulo sostituisce la regolazione esistente.

Il modulo di AP fluttuante è composto da :

  • 4 uscite a relè espandibili a 12 con l’aggiunta di 2 moduli a 4 relè
  • 1 uscita a relè invertitore per accensione automatica/emergenza
  • 1 uscita 4-20 mA per il variatore di velocità
  • 1 uscita 0-10 V per il motore EC
  • 6 ingressi digitali per l’accensione dei compressori
  • 1 ingresso digitale per l’accensione/spegnimento del modulo
  • 1 ingresso digitale per la modalità notte (silenzio)
  • 1 ingresso 4-20 mA per il ritorno di potenza del variatore
  • 1 RS485 Modbus per la comunicazione con il GTC
  • 1 secondo bus per la comunicazione con il DNI

 

COS’È L’AP FLUTTUANTE AUTOADATTIVA ALLA GESTIONE ENERGETICA?

L’AP fluttuante classica risponde a una legge di modulazione dell’ordine di alta pressione (AP), in funzione, principalmente, della temperatura esterna.
Con il DNI e la sua potenza di calcolo, Matelex va molto più in là nella gestione. La regolazione del modulo di AP fluttuante si adatta al consumo effettivo di energia misurato con il modulo di energia.
La regolazione farà brevi tentativi di superamento della legge classica e verificherà se tale superamento sia vantaggioso a livello energetico; in questo modo, l’algoritmo farà evolvere dinamicamente la sua legge di regolazione*.


* Disponibile all’inizio del 2016 per questo tipo di regolazione.