La libreria di fluidi integrata nel DNI lo rende adatto a tutti gli impianti, dai più vecchi a quelli più recenti. Essa include i CFC, nel caso in cui esistano ancora, gli HCFC e gli HFC, nonché i più recenti HFO, senza dimenticare i fluidi naturali NH3 - CO2.

Pertanto, il DNI contiene più di 70 fluidi.

È anche possibile creare i propri fluidi direttamente nel DNI, partendo da fluidi puri e miscele note, fino ad un massimo di 6 miscele che rappresenteranno una determinata % di massa.
Il DNI non si limita a calcolare il rapporto pressione > temperatura.
La potenza del DNI consente di calcolare in tempo reale tutti i punti del ciclo termodinamico misurati in fase liquida o di vapore (a seconda dei sensori installati).
Così, sullo schermo del DNI è possibile leggere in tempo reale le densità, i volumi massici, le entalpie, le entropie, le velocità del suono, ecc.
Ovviamente, anche tutti questi dati sono salvati ogni 2 o 3 secondi e inviati a Sentinelle per essere sottoposti a valutazione e per generare i corrispondenti grafici.

In tempo reale, il DNI calcola e presenta anche la concentrazione in % di gas nel liquido in presenza di flash-gas nel serbatoio o di liquido nel gas di aspirazione del compressore.

Tutti questi calcoli sono molto utili per stilare i bilanci energetici.

 

 

ATTENZIONE: i nostri sensori di pressione sono progettati solo per i CFC, gli HCFC e gli HFC.